Il benessere del Natale

Il benessere del Natale

di Luigi Vangucci

dicembre 2015

logo-natale

Dicembre, giornate senza luce e brevi, stagione piovosa, spesso ghiaccio e neve. Tutto ciò favorisce influenze, bronchiti e reumatismi, anche se le vaccinazioni appena effettuate attenueranno molto l’andamento delle malattie. Purtroppo il tono dell’umore tende ad abbassarsi creando così un pericoloso circolo vizioso di profondo malessere. Tuttavia bisogna anche guardare ciò che di positivo questo mese ci può offrire: il calore domestico rende più intimo il vivere, la luce del Natale e delle altre feste, riaccendono la speranza spesso assopita.

Da un punto di vista strettamente medico possiamo difenderci nel tunnel invernale con una alimentazione adatta; dunque è bene mangiare verdure come carciofi, cipolle e rape. Legumi quali fagioli o ceci, e molta frutta come arance, mele, loti, castagne ecc, così come cereali e patate. è bene che le persone più fragili, come anziani e bambini, evitino l’esposizione prolungata al freddo o l’esposizione ai contagi, frequentando posti troppo affollati.

Ma torniamo col pensiero alle feste di questo mese. Il Natale porta con sé un senso di bontà, di gioia di vivere una vita serena e meno superficiale, anche se non si è profondamente religiosi; è una necessità inconscia di amare. Il Natale con le sue luci colma, almeno per un po’, la nostra attesa di rinnovamento.

Non dobbiamo inebriarci di consumismo, di nuove ansie per regali che comunque non sono capaci di soddisfare questo anelito di predisporsi verso gli altri. Vale la pena ritrovarsi con gli amici e familiari, per riscoprire sentimenti appannati dal tran tran di tutti i giorni. Una stretta di mano forte, una carezza ai figli, un abbraccio alla moglie, una visita a qualche bisognoso sono un toccasana.

Bisogna evitare a tutti costi di isolarsi, perché è proprio durante le feste che si acuisce la depressione, in quanto ci si sente più inadeguati a vivere, vedendo (o presumendo) che il mondo sia tutto felice, e noi no. Pertanto bisogna sfuggire alla tentazione di piangersi addosso “tuffandosi” nella festa della speranza e dello spirito che è l’anima del Natale vissuto bene.

Tanti auguri a tutti!

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it