Elisabetta Gori, cacciatrice

Elisabetta Gori, cacciatrice

di Giancarlo Zampini

giugno 2010

Gori-1

Mai come in questa occasione ci rimane difficile affermare che Quarrata è soltanto la città del mobile e della biancheria. Siamo andati a Santonuovo – poco più di 1400 abitanti – dove esiste una associazione di cacciatori che conta oltre 450 iscritti. Un gruppo così qualificato e ricco di iniziative che ha conquistato appassionati residenti a Pistoia, Agliana, Carmignano, anche Prato, Lucca e Firenze.

Fa ancora più notizia registrare che la sede non ha spazi propri ma le riunioni vengono effettuate a casa del presidente, Ilio Gori, come lo stesso racconta: <<La mia è la casa dei cacciatori, nel vero senso della parola, una passione che ha coinvolto tutta la famiglia, a partire da mia figlia Elisabetta, cacciatore in gonnella e grande appassionata>>. In questa occasione – per NoiDiQua – la notizia che ci preme di più sottolineare è proprio quella che Elisabetta è una grande cinofila, tanto da essere stata campionessa regionale, poi italiana: in seguito sul podio più importante, la prima al mondo nella specialità di caccia con cani da ferma, per l’occasione con un maschio di razza Setter, di grande intelligenza: si chiamava Faro.

Gori-2-Non solo, Elisabetta è anche il punto di riferimento di tutta la sezione: <<E’ vero>>, risponde con un grande sorriso, <<faccio da segretaria a tutti gli effetti, ogni foglio di carta passa dalle mie mani. Posso affermare che due mesi prima che inizi la stagione della caccia gran parte del tempo che mi rimane dal lavoro lo dedico alla “famiglia” di cacciatori>>. E’ la sola donna? <<Se intende come segretaria le rispondo di si purtroppo, invece come cacciatore con la gonna. ci sono altre quattro compagne rosa>>. Trova il tempo di andare a caccia? <<Bella domanda! Spesso vado nei boschi qui vicino, a Santonuovo, dove ho fatto anche l’ultima apertura, in passato ho partecipato anche a qualche trasferta, una delle quali in Spagna>>. Anche lei come suo padre è appassionata di caccia stanziale? <<Si, è la mia disciplina preferita>> dice Elisabetta, <<praticata con il cane da quando avevo 18 anni – oggi ne ho 39 – uno sport che non potrei mai esercitare senza il mio fido compagno>>. Riguardo le gare cinofile? <<Ho vinto due campionati italiani e sette/otto volte il campionato regionale: non mi posso davvero lamentare, ho sempre avuto degli splendidi animali>>. Sia sincera, colpisce sempre o alcune volte fa …cilecca? <<Avere buona mira è una grande dote, ma non tutti i giorni sono uguali. Trovo giusto che anche i volatili abbiano la possibilità di salvare la pelle: ognuno fa la sua parte>>. I cacciatori non sono quelli di una volta? <<La caccia oggi è intesa non solo come sport, bisogna essere dei veri ambientalisti. Sono i cacciatori che frequentano e difendono i boschi, amano in egual misura la flora e la fauna: sono lontani i tempi dei carnieri ricolmi>>.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it