Festa di Sant’Antonio a Ferruccia

Festa di Sant’Antonio a Ferruccia

di Piera Salvi

dicembre 2018

A Ferruccia la devozione per Sant’Antonio abate si unisce con la valorizzazione delle radici e delle tradizioni contadine, in un territorio che ha negli animali, nella terra e nel lavoro i suoi antichi valori. Sant’Antonio abate è venerato come patrono degli animali, la sua festa si celebra il 17 gennaio e nell’antica tradizione rurale i contadini portavano animali, foraggi e pane a benedire in chiesa o nelle piazze davanti agli edifici sacri. L’idea di valorizzare questa festa è dell’associazione Feste rurali di Ferruccia, attiva ormai da circa trent’anni per tenere vive le tradizioni, che ha rilanciato con grande successo la bella festa di Sant’Antonio abate, che richiama tante persone anche dai paesi vicini.

La festa si svolge, di solito, la domenica mattina successiva al 17 gennaio, a cura dell’associazione Feste rurali, in collaborazione con Coldiretti Pistoia e patrocinio delle amministrazioni comunali di Quarrata e Agliana (poiché la frazione è ubicata nei due comuni). Il programma è ricco e molto attraente, soprattutto per i bambini. Da piazza Ceccarelli (nel comune di Agliana) parte la sfilata dei cavalli e il carro trainato da buoi di razza chianina, carico di pani da distribuire in piazza. Nella piazza davanti alla chiesa dei Santi Filippo e Giacomo si radunano centinaia di persone portando animali di ogni specie per farli benedire. Per festeggiare il santo protettore degli animali, molto amato dai contadini, in alcune edizioni sono stati organizzati anche mercatini di prodotti tipici del nostro territorio. Per la festa di Sant’Antonio abate l’associazione Feste rurali ha restaurato diversi anni fa un antico carro settecentesco, in legno decorato a mano, che nel lontano passato veniva utilizzato in agricoltura ma anche per la distribuzione del pane benedetto per la festa di Sant’Antonio di Padova (il 13 giugno), una tradizione che a Ferruccia si rinnova per la festa di Sant’Antonio abate. Dopo la celebrazione della santa messa nella chiesa parrocchiale, il parroco benedice gli animali in piazza e il pane che è contenuto nel carro, che poi i volontari dell’associazione Feste rurali distribuiscono ai presenti.


Una bella festa che suscita curiosità nei bambini e intensi ricordi negli anziani e che continua ad affascinare tutte le generazioni.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it