Fonte del Sasso Regino

Fonte del Sasso Regino

di Daniela Gori

giugno 2018

Per evadere dalle angustie di una vita frenetica, dai rapporti sociali a volte soffocanti, per riscoprire anche per solo per mezza giornata il fascino silenzioso di luoghi immersi nella vegetazione incolta e un po’ misteriosa, il nostro Montalbano offre itinerari preziosi da percorrere a piedi.

Una delle mete più conosciute, ma non scontate, è la fonte del “Sasso Regino”. Per raggiungerla si parte da Buriano, e si comincia a salire passando per la rocca del Maestrino, seguendo un sentiero a volte diritto a volte più tortuoso, immerso in un bosco impenetrabile tra pini, felci e acacie. Orme di animali selvatici, balze erose dall’acqua piovana, radici affioranti di alberi enormi: tutto contribuisce a dare la sensazione di essere in un arcano territorio la cui giurisdizione è estranea ai banali schemi sociali, dove la natura si preoccupa solo e unicamente di fare il proprio corso, indifferente e superiore.

La nostra mèta è prima annunciata dal rumore dell’acqua che sgorga e scorre giù per la balza scoscesa del bosco. La fonte del “Sasso Regino” è un insieme di rocce, che recentemente il Comune ha fatto restaurare in collaborazione con il “Gruppo Alpini Quarrata”, come ricorda la lapide attaccata proprio sul sasso. Su questa fonte e queste rocce sono state narrate varie leggende che contribuiscono a dare un carattere misterioso al luogo. Si parla di un’orma che avrebbe lasciato la gigantesca zampa del diavolo, riconoscibile per alcuni amanti di fantasticherie forse nelle scanalature del masso; oppure si narra di antichi rituali pagani, che necessitavano dell’acqua per le iniziazioni. Una specie di buca scavata nella roccia, probabilmente dall’erosione, ha avvalorato questa teoria presso qualche indagatore di misteri, che vi ha ravvisato addirittura una “vasca lustrale”, ossia una vasca in cui era raccolta l’acqua purificatrice durante le cerimonie sacrificali.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it