I brevi di Noidiqua

I brevi di Noidiqua

di Daniela Gori

marzo 2018

Un nuovo semaforo all’incrocio tra via Montalbano ed il parcheggio della futura Casa della salute. L’impianto entrerà in funzione all’apertura al pubblico dell’edificio della Asl e servirà a disciplinare il transito in uscita dal plesso sanitario e a favorire, in piena sicurezza, l’attraversamento pedonale in via Montalbano, per coloro che si recheranno alla Casa della salute. Il semaforo, dotato anche di dispositivi acustici per i non vedenti, farà scattare il rosso per i veicoli in transito in viale Montalbano soltanto in due casi: in presenza di pedoni, per i quali è previsto un impianto semaforico con pulsante di chiamata, oppure in presenza di veicoli in uscita dal parcheggio della Casa della Salute, la cui presenza verrà rilevata tramite un sistema di induzione magnetica interrata.  L’attraversamento pedonale ha anche un sistema di illuminazione a led dedicato, che si attiverà automaticamente nelle ore notturne e modulerà la potenza a seconda della presenza o meno dei pedoni: sarà ridotta al 40% in caso di assenza di persone, mentre raggiungerà il 100% in caso di attivazione della chiamata pedonale. È stata inoltre realizzata una piazzola a margine della strada che accoglierà una pensilina dell’autobus. Sarà infatti istituita una nuova fermata dell’autobus, già concorda con l’azienda del Tpl, per entrambi i sensi di marcia.

 

Contributi per le associazioni di Quarrata che intendano organizzare entro il 2018 manifestazioni e iniziative di interesse pubblico in ambito culturale, sportivo, didattico. L’Amministrazione comunale ha deciso di procedere all’emanazione di un bando per la concessione di contributi e vantaggi economici a sostegno di iniziative e progetti in ambito sportivo, culturale e didattico. Al fine di assicurare la trasparenza, i finanziamenti saranno attribuiti tramite un bando, con scadenza il 10 aprile 2018. L’iniziativa, rivolta a tutte quelle realtà senza fini di lucro che animano la città e le frazioni con manifestazioni di interesse generale, è nata dalla volontà del Comune di assicurare la massima trasparenza delle procedure e l’accessibilità ai contributi da parte dei soggetti operanti sul territorio, come previsto dalla normativa vigente. Sarà una commissione tecnica presieduta dal dirigente dell’area “Servizi alla persona” a giudicare le proposte, che dovranno pervenire al Comune tramite la compilazione della apposita domanda scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Quarrata: https://goo.gl/6mquCE. Nella domanda dovranno essere ben definite tutte le caratteristiche dell’iniziativa che si intende proporre, come descrizione della manifestazione, con data, luogo, e target, oltre al preventivo economico del costo complessivo. Come si legge in un comunicato del Comune, tra le idee suggerite in ambito culturale potranno esserci per esempio cinema,  musica, teatro, arte, beni culturali, poesia, letteratura, tradizioni popolari; per lo sport attività sportive giovanili o altre manifestazioni simili. Per quanto riguarda la didattica, progetti di laboratori volti alla promozione del territorio.

 

Sono riprese le serate di musica jazz dal vivo al circolo del Parco Verde degli Olmi in via Galigana 417. Già da ottobre a dicembre scorso, era diventato ormai consueto l’appuntamento del venerdì sera alle 21.30, quando sul palco del circolo si sono avvicendati musicisti di varia provenienza che hanno portato il loro contributo nell’ambito della musica jazz con contaminazioni soul, funky, ritmi latini e sperimentazioni americane anni ‘60. «Il primo ciclo che era iniziato quasi per scommessa ha consentito a noi “Amici dell’Orange jazz club”, gruppo di appassionati di musica jazz, di organizzare insieme ai responsabili del circolo un programma artistico che ha ottenuto un significativo successo. Il gradimento da parte del pubblico, che ne ha decretato un autentico successo, ci ha spinto a continuare nell’avventura ha spiegato Paolo Mannelli, uno degli organizzatori delle serate. «Questo piccolo gioiello nostrano è ambizioso e punta con questa seconda serie di serate che si protrarranno fino ad aprile inoltrato, ad affermarsi come punto di riferimento per pubblico ed artisti consentendo soprattutto ai giovani musicisti in erba, di potersi esibire in un palcoscenico di buon livello».

 

“Onde. Come l’universo e la materia ci parlano” sarà il tema e il titolo dell’edizione 2018 del Campus scientifico “Il futuro presente”, organizzato e promosso dalla Fondazione Banca Alta Toscana in collaborazione con la Banca Alta Toscana e con il patrocinio del Comune di Quarrata, rivolto agli studenti del triennio delle scuole secondarie superiori delle province di Pistoia, Prato e circondario di Empoli-Vinci. Il Campus si svolgerà dal 3 all’8 settembre presso la villa medicea La Màgia di Quarrata. Gli studenti, per i quali la partecipazione sarà gratuita, avranno l’occasione per discutere su un’ampia gamma di argomenti: non solo le onde gravitazionali, ma anche temi di fisica, astrofisica, cosmologia, biologia, filosofia della scienza, musica e informatica. Accanto alle ore di lezione di ambito scientifico ci saranno poi varie attività di tipo ricreativo e culturale. L’iniziativa ha l’obiettivo di stimolare la passione scientifica nelle nuove generazioni, dando la possibilità di assistere a lezioni frutto di ricerche di alto livello condividendo anche l’esperienza di vita in comune. Il Campus si concluderà nella mattinata di sabato 8 settembre 2018, con una “lectio magistralis” aperta a tutti di Roberto Battiston, presidente dell’Agenzia spaziale italiana. Gli studenti interessati a partecipare al campus possono compilare e inviare la domanda direttamente dal sito della Fondazione (www.fondazionebancaaltatoscana.it), riempiendo l’apposito form alla voce “Iscrizione al campus”. Saranno considerate valide le domande pervenute entro il 30 giugno 2018. Le domande saranno valutate da una commissione, nominata dalla Fondazione, che procederà a una selezione, eventualmente anche attraverso un breve colloquio individuale.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it