Estate 2014 in “loco”… e non!!!

Estate 2014 in “loco”… e non!!!

di Serena Michelozzi

settembre 2014

logo

Il mese di settembre è per molti sinonimo di “ritorno alla vita normale”. Dopo aver fatto i bagordi per tutta l’estate, con le calde giornate (quest’anno poche!) che sono venute a scaldare il cuore e la mente, solitamente a settembre si torna alle proprie case (se si è andati in vacanza) e, soprattutto, si ricomincia a lavorare o, come nel mio caso e di molti miei coetanei, si torna sui libri!

Al di là di questa triste premessa, noi giovani sicuramente sappiamo come non farci mancare il divertimento durante la pausa estiva che, lunga o corta che sia, attendiamo ogni anno e tra le mete che sono state le più ambite di quest’estate, figurano alcuni grandi classici, ma anche qualche novità. Ibiza è da tempo al top della classifica per chi ama il divertimento sfrenato ed il mare; celebre per la sua vita notturna e per le numerosissime discoteche di tendenza, è la meta preferita di chi vuole vivere la vacanza lasciando il riposo in pensione, per un’estate sulla cresta dell’onda. Sempre in Spagna, quest’estate non è stata per niente denigrata la focosa Lloret de Mar, quella che può essere considerata come la Rimini della Costa Brava… vicina a Barcellona, attira ogni anno tantissimi adolescenti per la loro prima vacanza “pazza”. I giovani che amano le città d’arte, che hanno tanto da offrire sia dal punto di vista culturale che del divertimento, hanno eletto come loro mete preferite Amsterdam e Budapest. La prima è la città europea emblema della trasgressione, il cui ritrovo preferito dai giovani è il Vondelpark. Budapest invece, è una città che da poco è meta di turismo giovanile, complice soprattutto il festival musicale che vi si tiene ogni Agosto chiamato “Sziget Festival”. A questo evento partecipano ragazzi provenienti da tutta Europa che prendono d’assalto l’Isola Margherita che sorge al centro del Danubio Blu. Gli amanti della natura e delle acque cristalline, ma che non trascurano nemmeno la vita notturna, privilegiano luoghi quali la Croazia e la Grecia: le isole greche predilette sono Ios, Santorini (‘setting’ del film “Che ne sarà di noi” interpretato da Silvio Muccino), Mykonos e Corfù… insomma si potrebbe continuare per molto e molto altro ancora.

Viaggiare si sa, è divertente, interessante… ma ahimè, ovviamente a seconda delle mete, è piuttosto costoso, così molti ragazzi scelgono alle volte di passare le proprie vacanze in città, magari proprio con l’intento di risparmiare per una futura super vacanza in altri periodi dell’anno. A parer mio, Pistoia e dintorni quest’estate hanno saputo offrire grandi eventi ed attività a coloro che hanno scelto di rimanere in loco. Pistoia ha aperto la stagione con la 35esima edizione del “Pistoia Blues Festival”: otto serate dedicate interamente alla musica, e protagonisti quest’anno sono stati diversi generi di artisti: da Robert Plant, agli Arctic Monkeys, dai Negramaro ai The Lumineers, fino ad arrivare a Mark Lanegan; il Blues a Pistoia, la cui prima edizione fu nel 1980, ha segnato una svolta nel destino della città, che ogni anno, a luglio, diventa la protagonista assoluta di una delle più importanti manifestazioni musicali nazionali. La città, nel mezzo delle sue suggestive architetture , tra chiese, battistero e palazzi civici, diventa un’ambientazione di grande energia e festa, dove anche lo scorrere di sangria e birra crea un bellissimo contesto di divertissement.

Interessanti serate sono state offerte dal Santomato Summer Live dove, nello spazio di “Aria Pulita 6”, fino a metà Agosto si è potuto ascoltare ottima musica, e pure ballare, ridere e scatenarsi. Tutte le sere vi sono state varie esibizioni ed eventi che hanno offerto divertimento e spensieratezza! E tra sagre, concerti e svariate rassegne, arriviamo a fine estate a colei che è la “Regina” di ogni Settembre: Quarrata con il suo “Settembre Quarratino” cerca ogni anno di alleviare a noi compaesani, il triste ritorno alla routine con serate che ci accompagnano per tutto il mese. Il nostro “Settembre” si è aperto (un po’ in anticipo) sabato 30 Agosto con un bellissimo e sentitissimo Flash Mob per Nicco Grulli Fans Club eseguito sulle note di “Happy” di Pharrell Williams, in cui sono stati anche raccolti fondi dall’Associazione Nicco Fans Club Onlus per il Progetto Adolescenti dell’ospedale Pediatrico Meyer. Molte altre interessanti serate dipingono il nostro Settembre: concerti (in primis quello di Eugenio Finardi in “Fibrillante tour”), spettacoli teatrali, fiere enogastronomiche e non, tornei di burraco, il tutto condito dalla “caciara” dell’onnipresente “Fiera delle giostre” con un giro sul “Miami-Trip” per i più forti di stomaco, e un Pungiball per sfide all’ultimo pugno tra machi e tamarri.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it