Gosto bar – il miglior caffè della provincia

Gosto bar – il miglior caffè della provincia

di Piera Salvi

settembre 2022

«Ah, che bellu café, sulo a Napule ‘o sanno fa’». Così cantava il grande Domenico Modugno, ma all’epoca non c’era il Gosto bar. Tanto di cappello per Modugno e il caffè napoletano, ci mancherebbe, ma il caffè lo sanno fare molto bene anche ad Agliana. E’ del Gosto bar di Agliana, infatti, il migliore caffè di tutta la provincia di Pistoia, almeno secondo chi ha votato il contest “Un caffè per ripartire” lanciato dal quotidiano La Nazione e Confcommercio Pistoia e Prato e concluso il 22 marzo 2022 con Gosto bar primo classificato in assoluto in tutta l’area Pistoia-Montecatini-Valdinievole. Già nel 2018, partecipando al contest “La tazzina d’oro” lanciato anche in quel caso da La Nazione e Confcommercio Pistoia e Prato, Gosto bar si classificò primo nell’area pistoiese e al terzo posto nella classifica generale. Sappiamo che rivelare i segreti dei prodotti o delle ricette d’eccellenza non piace a nessuno, ma noi ci abbiamo provato e abbiamo chiesto ad Alberto Giusti di svelarci i segreti del suo ottimo caffè. «Soprattutto la qualità della miscela» ci ha risposto, «noi usiamo Caffè New York. Ma è importantissima la preparazione della macinatura che va di conseguenza con il tempo: più fine se è umido, massiccia se è secco. Un problema che durante questa estate non si è posto dalla primavera ad agosto per l’assenza di piogge. Inoltre bisogna avere molta cura nella pulizia della macchina. Il resto lo fanno la mano e l’occhio del barista. Ogni barista ha il suo segreto». Parliamo di caffè ma, ovviamente, è un’arte che comprende anche il caffè macchiato e il cappuccino, che al Gosto bar sono ottimi.

Gosto bar è nella frazione di San Michele e venne aperto nel settembre 2012 dai coniugi Caterina Torselli e Alberto Giusti, che si sono impegnati al massimo per dare un ottimo servizio ai clienti: qualità, gentilezza, igiene e sicurezza sanitaria, soprattutto con la diffusione del Covid. Il loro supporto è la figlia Noemi. «Portiamo avanti insieme questo bar con passione, dedizione e pazienza. Vincere il contest per il miglior caffè è stata veramente una grande gioia» dice Alberto. Gosto bar è anche punto pranzo, la chef è Caterina che prepara ottimi primi piatti e pietanze, cucinati al momento. I menù sono fissi o a scelta, tra le proposte troviamo baccalà il mercoledì e polpo il venerdì. Dalle 18 il locale serve anche aperitivi. L’apertura è dalle 6 del mattino alle 20, la domenica giorno di chiusura. Al Gosto bar troviamo un ambiento molto accogliente, con arredamento originale e personalizzato. Il merito è della vena artistica di Caterina. «Sono figlia di un tappezziere» racconta, «ho ereditato l’estro creativo dai miei genitori. Volevo creare un locale con arredamento originale ma che potesse dare vita ai vecchi ricordi». Ricordi che continuano ad essere evocati nel locale attraverso vecchi oggetti appartenuti alla famiglia Giusti ai quali Caterina ha dato nuova vita.

Il bilancio di questi dieci anni?

«Sono stati difficili sotto vari aspetti» risponde Alberto. «Ma anche con tanta soddisfazione, in particolare quella che si legge sul volto dei clienti. La maggiori difficoltà sono state nel periodo di emergenza Covid, abbiamo sofferto anche per la mancanza di aggregazione e dialogo con i clienti e fra i clienti. Nonostante l’allentamento delle misure di prevenzione del Covid noi anche in questa estate abbiamo proseguito con tutte le precauzioni, come la protezione in plexiglass al banco e ionizzatore per la sanificazione dell’ambiente».

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it