Tagliatelle con funghi porcini e ricotta

Tagliatelle con funghi porcini e ricotta

di Loretta Cafissi Fabbri

agosto 2011

 Ndq-logo

Dose per quattro persone:

320 gr di tagliatelle fresche all’uovo

300 gr di funghi porcini freschi

150 gr di ricotta di pecora + 2 cucchiai di latte

1 spicchio di aglio piccolo

4 filini di prezzemolo

1 fetta di prosciutto affettato (non a velo ma poco più alto)

olio extravergine di oliva q.b.

>brodo q.b.

ale e pepe

Preparazione:

Pulire bene i funghi, tagliare i gambi a pezzetti piccoli e i cappelli a pezzi più’ grossi.

A parte fare un battutino con le foglie di prezzemolo e l’aglio.

Per la cottura:

In un tegame mettere l’olio a scaldare essendo generosi, perché i funghi ne richiedono abbastanza: quando l’olio è caldo, aggiungere i funghi, il battutino, sale e pepe. Girate con un cucchiaio di legno. Quando sono rosolati (non bruciati ) aggiungere mezzo bicchiere di brodo caldo e coprire per ultimare la cottura. Anche se breve, a cottura ultimata spengere e coprire. In una pentola, cuocere la pasta al dente, scolare e mettere nel tegame insieme ai funghi. A parte schiacciare la ricotta con una forchetta (e solo se è molto densa aggiungere 2 cucchiai di latte) per ottenere una crema. Tagliare il prosciutto a striscioline e versare tutto insieme. Riaccendere la fiamma e mescolare a fuoco basso, solo per 2 minuti, a piacere aggiungere una spolverata di parmigiano.

Servire subito calda e buon appetito!

Questa ricetta me l’ha suggerita la moglie di un pastore della montagna pistoiese, che in inverno portava le pecore a pascolare nei campi di mio padre e dei miei zii. In cambio, ci regalava funghi porcini, formaggio e ricotta.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it