Centro cinofilo Dogood – A.S.D

Centro cinofilo Dogood – A.S.D

di Serena Michelozzi

settembre 2022

Un cane è l’unica cosa sulla terra che ti ama più di quanto tu ami te stesso”, frase di Josh Billings, a cui si ispira il Centro cinofilo Dogood a.s.d. di Quarrata, nato nel 2013 grazie a Fabio Tirrito, quale Presidente/fondatore e Francesco Zaccara nella carica di Vicepresidente.

Il Centro, situato in Via Gamberaia 19, mette a disposizione numerose attività per i nostri amici a quattro zampe e per i loro proprietari, che sono seguiti da professionisti del settore specializzati nelle singole discipline. A partire dal corso di educazione di base, il quale prevede l’insegnamento di quelle specifiche competenze finalizzate all’acquisizione di una corretta gestione del cane all’interno del nucleo familiare, sino al percorso di istruzione avanzata, che è invece mirato a perfezionare la gestione e il controllo del proprio cane attraverso diversi esercizi di obbedienza avanzata e di difficoltà crescente. Sono anche previste delle lezioni di gruppo, organizzate in giornate dedicate alla condivisione di momenti divertenti insieme ai propri cani. Ancora. Per cani aggressivi, fobici o con problemi di socializzazione, che siano adulti o cuccioli, il Centro cinofilo Dogood organizza corsi di recupero attraverso la rieducazione comportamentale dell’animale. Il BUP è finalizzato invece a preparare il cane ed il suo conduttore nell’affrontare le situazioni della vita quotidiana. Così come il Treibball, nel favorire e consolidare il rapporto cane-proprietario, permette ad entrambi di divertirsi utilizzando il naso e/o le spalle, in cui l’esercizio del cane consiste nello spingere dei palloni e portarli dal proprietario.

Particolare attenzione è dedicata all’attività di ricerca in superficie o in macerie: «dove l’animale applica il proprio fiuto e lo canalizza su alcuni esercizi, che poi lo portano ad avere la discriminazione olfattiva per andare a cercare il figurante (persona scomparsa) in ambienti boschivi o in siti denominati “macerie”,  dove il cane deve muoversi come se fosse avvenuto un crollo di una abitazione» ci spiegano i professionisti del Centro cinofilo, che attualmente stanno portando anche avanti un progetto legato all’ “acquaticità” del cane, il quale, inserito in un’apposita piscina, potrà lavorare sia sul suo primo approccio all’acqua che fare riabilitazione, se portatore di difficoltà motorie. Per il benessere dell’animale, il Centro organizza anche sedute di ginnastica propriocettiva, che aiuta a migliorare l’equilibrio, la muscolatura, l’autostima e la flessibilità del cane.

Per gli appassionati e neo – proprietari canini, attenti al benessere psico-fisico del proprio animale, gli esperti del Centro Dogood consigliano di prestare molta attenzione alle abituali attitudini del cane, per poi riuscire a riconoscere eventuali segnali di stress, nonché di rispettare i suoi bisogni fisiologici e di creare attività dove lo stesso riesca non solo ad utilizzare il proprio corpo, ma anche a confrontarsi con eventi di “problem-solving”, così da crescere ed avere la capacità di adattarsi alle situazioni che gli si possono prospettare nella vita quotidiana.«Un altro consiglio che ci sentiamo di dare per una buona educazione del cane», concludono gli esperti del Centro cinofilo Dogood «è quello di affidarsi a professionisti del settore, evitando così eventuali errori da parte del proprietario, che possono portare inconsapevolmente l’animale ad avere comportamenti indesiderati. Nel corso degli anni, abbiamo avuto modo di confrontarci con diverse razze canine ed abbiamo notato che i meticci appaiono dotati di una grande predisposizione al lavoro. Anche se, in generale, non esistono cani facili o difficili, e, senza alcun dubbio, prima di prendere un cane, è fortemente consigliabile conoscere quali siano le singole predisposizioni dello specifico animale»

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it