Niccolò Pacinotti – successo alle Olimpiadi in Turchia

Niccolò Pacinotti – successo alle Olimpiadi in Turchia

di Giancarlo Zampini

settembre 2011

Pacinotti-

Un quarratino sul podio! Si è classificato terzo conquistando la medaglia di bronzo, alle Olimpiadi Giovanili svoltesi nella città di Trabzon in Turchia lo scorso Luglio. Un risultato conseguito da Niccolò Pacinotti, il giovane corridore ciclista di Caserana di Quarrata che a soli 16 anni ha evidenziato tutta la stoffa del campione nella gara in linea di 70 chilometri. Un corsa che ha visto la fuga di due corridori che non sono stati ripresi; fra i più attivi del gruppo nella vana rincorsa, è stato proprio Niccolò che ha regolato in volata i compagni conquistando così il terzo posto.

Tanta è stata la gioia all’arrivo della notizia, comunicataci da Fabrizio Fabbri, l’ex nazionale ciclista e direttore sportivo, che in Turchia aveva il proprio figlio Fabio nelle vesti di meccanico della squadra nazionale. Analoga soddisfazione anche per la sua società d’appartenenza, la Velo Club Seano, per la quale corre nella categoria allievi II° anno dove ha conseguito i titoli di campione toscano e vice campione italiano a cronometro. L’assessore allo sport del comune di Quarrata, Giovanni Dalì, anche lui ex ciclista nella categoria dilettanti, ha dichiarato: <<Non c’è solo Mark Cavendisch a Quarrata, Niccolò Pacinotti ha tutte le caratteristiche per arrivare in alto, bisogna avere pazienza e gestirlo bene. Sono davvero contento, anche io sono di Caserana. Può già annunciare che Venerdì 16 settembre, nell’ambito del “Settembre a Quarrata” l’amministrazione comunale consegnerà a Niccolò un riconoscimento ufficiale>>.

Che la Toscana sia terra dove nascono campioni di ciclismo, lo hanno confermato Niccolò Pacinotti, assieme all’altro quarratino Fabio Fabbri. Il giovane campione, unico toscano al via su tre italiani, in questa stagione ha vinto 6 gare, collezionando 5 secondi posti ed altrettanti terzi piazzamenti. Lo scorso anno 3 vittorie. 33 nei due anni da esordiente e 85 da giovanissimo. E’ figlio d’arte, correva infatti babbo Luciano ed anche il nonno. Non dimentichiamoci che nella categoria esordienti, gareggia il fratello Mattia. Fabio invece collabora da tempo con il Comitato Regionale Toscano come meccanico, notato dal commissario tecnico della Nazionale juniores e allievi, Rino De Candido, che lo ha fortemente voluto a fare parte della squadra azzurra.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it