Pillole di Sport

Pillole di Sport

di Giancarlo Zampini

marzo 2012

 

“Le Raccattate”, sono una squadra di calcetto nata un paio di anni fa con calciatrici provenienti da Catena, Olmi, Casini, Agliana e Prato. Punto di riferimento del gruppo è Chiara Gucci, che afferma: <<Una ragazza viene addirittura da Livorno per giocare con noi perché ci divertiamo. Che si vinca o che si perda non fa differenza>>. Partecipate ad un Campionato? <<Sì, quest’anno abbiamo iniziato per la prima volta il Campionato al “Carbonizzo” di Montemurlo, ottenendo ottimi risultati anche se nessuno ci credeva, tanto che anche il nostro allenatore ci aveva abbandonato per andare in una squadra più titolata… adesso però in classifica è sotto di noi!>> Questi i componenti della squadra de “Le Raccattate”: Giada Tuci, Micaela Rizzo, Fiammetta Dalena, Daniela Giamblanco, Eleonora Nesi, Ilaria Mattioli, Michela Mattioli, Francesca Cioni, Angela Leo, Enza Marchese, Valentina Afflitto e Chiara Gucci. Allenatore: Stefano Pagnini. Presidente: Manuele Dalena. <<Per partecipare al Campionato>> dice ancora Chiara Gucci <<abbiamo organizzato una cena di raccolta fondi per sessanta persone, preparando tutto con le nostre mani e con l’aiuto dei nostri ragazzi, Felice Argenziano, Andrea Aprile, Andrea Nincheri, Simone Capece, Gucci Francesco Daniele d’angelo e Tommaso Bellissimo>>. C’è da ringraziare qualcuno? <<Si>>, conclude Chiara, <<il Circolo U. Signori, il Ricamificio Gucci,  Massimo Donati, Medical Center,  Pizzeria La Golosa, Fratelli Sommariva, l’OMG organizzatrice di feste e i nostri immancabili tifosi>>.

Sabato 18 febbraio è stato donato, al Centro sportivo di Mollungo, il defibrillatore acquistato con quanto raccolto durante la “Festa dell’uva” del Settembre Quarratino dell’edizione scorsa. Il defibrillatore è una grande garanzia, in caso di necessità, per tutti coloro che frequentano il Centro, che dispone di campi da calcetto e campi da tennis tutti coperti; inoltre è presente il campo da calcio di proprietà comunale dove viene svolta l’attività di calcio amatoriale. La solidarietà e la grande organizzazione di “Cuoriamoci” ha consentito alla città di Quarrata di vantare defibrillatori in gran parte del territorio. Sempre attraverso la raccolta effettuata nelle passate edizioni della “Festa dell’uva” è stato possibile collocare un defibrillatore presso il campo sportivo comunale “Luca Bennati”, dove svolge tutta l’attività giovanile la società Olimpia. Un altro si trova presso il “PalaMelo” grazie alla raccolta di danaro fatta dal Comitato di ambulanti del Mercato. Infine, attraverso la donazione del Rotary Club Montecatini, lo scorso anno fu assegnato un defibrillatore allo stadio comunale Raciti.

L’amministrazione comunale di Quarrata ha intitolato ufficialmente a Giacomo Melani la grande palestra di via dell’Arcoveggio, il nome dato alla struttura è “PalaMelo” e ricorda il soprannome con cui era conosciuto il ragazzo. Si legge in una nota del comune: E’ passato poco più di un anno dalla tragica scomparsa di Giacomo Melani, allenatore del settore giovanile del Dany Basket Quarrata, molto apprezzato anche a livello nazionale. Si è scelto di attribuire la denominazione “Palazzetto dello sport PalaMelo” per lasciare un’impronta indelebile di Giacomo in questo luogo, dove svolgeva il compito di allenatore e accogliere così la proposta fatta all’amministrazione dagli “Amici del Melo” nei mesi scorsi. Il sindaco Sabrina Sergio Gori: <<La delibera della Giunta con cui si è proceduto all’intitolazione, è quindi espressione della volontà di tanti sportivi. Il “PalaMelo” è lì a ricordare che lo sport pulito, lo sport dilettantistico può essere una importante risorsa per la comunità; lo ha testimoniato Giacomo Melani e noi vogliamo affermarlo insieme a lui>>.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it