Intitolazioni a Torello Giuntini e Modesta Rossi

Intitolazioni a Torello Giuntini e Modesta Rossi

di Giancarlo Zampini

dicembre 2011

Piazza-Giuntini-1

Nell’ambito del Meeting della Legalità sono state intitolate due piazze a persone quarratine che si sono distinte durante e prima dell’ultimo conflitto mondiale. Alle ore 11 il sindaco Sabrina Sergio Gori ha intitolato la piazza che si trova nei pressi di via Trento e via Vaslui, a Torello Giuntini, quarratino vittima innocente della violenza squadrista che si manifestò con spedizioni punitive verso gli avversari politici a partire dal 1921.Presenti autorità civili e militari, molti i parenti della famiglia Giuntini.

Subito dopo è stata la volta della piazzetta dietro il cinema Teatro Moderno, intitolata a Modesta Rossi, partigiana e medaglia d’oro alla memoria e al valor militare. Presenti rappresentanti delle provincia di Arezzo e dei comuni di Bucine e di Civitella Val di Chiana, località dove si svolsero le vicende di Modesta. Presenti anche rappresentanti dell’ANPI, l’Associazione Nazionale Partigiani Italiani, e Ernesto Marangoni del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana.

Piazza-Giuntini-2

La giornata era iniziata alle 9.30 presso il Teatro nazionale con i ragazzi della scuola media Bonaccorso da Montemagno e della scuola media Martin Luther King del Bottegone, è stato proiettato un video-documentario sulla nascita della carta costituzionale realizzato dalla Fondazione della camera dei deputati, che racconta quel periodo cruciale della storia del nostro paese compreso fra la Liberazione, le elezioni del 2 giugno 1946, i lavori dell’Assemblea Costituente e l’approvazione della Carta costituzionale. Ne è seguito un dibattito al quale hanno partecipato Mario Polletti e Paola Giuntini, discendenti rispettivamente di Modesta e Torello.

Social Network

facebook

 
Help & FAQ

Se ti occorre aiuto consulta le "domande frequenti (FAQ)"
Frequently Asked Questions (FAQ) »

Contatti

Telefono: + 0573.700063
Fax: + 0573.718216
Email: redazione@noidiqua.it